Agrigento, Alonge: “Zone balneari e turistiche abbandonate a se stesse”




Il consigliere comunale di Agrigento, Calogero Alonge, di Forza Italia, denuncia il grave stato di abbandono e di incuria in cui versano i quartieri di San Leone e Villaggio Mosè. Alonge, che allega delle foto testimonianza, afferma ” E’ vergognoso ed umiliante vedere la condizione di degrado in cui versa sia il lungomare del Viale delle Dune di San leone, molto frequentato sia da utenti che da turisti nelle calde giornate estive, ed anche, il quartiere del Villaggio Mosè, dove insistono diverse strutture ricettive e pertanto frequentato da visitatori provenienti da diverse parti del mondo ai quali si offre un’immagine della città indegna e poco decorosa. E come se non bastasse, poi, nella giornata di ieri, in alcune zone del Villaggio Mosè non si è provveduto a ritirare il secco residuo nonostante il comunicato da parte dell’amministrazione comunale annunciante la raccolta straordinaria che avrebbe dovuto sopperire al mancato ritiro di giovedì scorso. I residenti della zona sono stati costretti a rientrare in casa i mastelli pieni, constatando che di straordinario c’e’ stato solo il fatto di aver lasciato ancora una volta gli utenti privi di un servizio pagato profumatamente. Si invita pertanto l’amministrazione comunale, assente e distratta, a provvedere con immediata urgenza al ripristino delle normali condizioni igieniche e sanitarie, per garantire, sia ai cittadini che ai visitatori della città dei Templi, il recupero di dignitose condizioni di vivibilità.