Agrigento, funzione e valenza sociale del Notaio alla luce delle recenti novità normative




Unioni civili, Convivenze, consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento (DAT), riforma del Terzo settore e agevolazioni fiscali nei casi di disabilità, aste telematiche per le vendite forzate immobiliari, ruolo del Notaio nella costituzione di Società, accettazione dell’eredità ed adempimenti conseguenti, assolvimento degli obblighi antiriciclaggio a seguito del Decreto di attuazione della Quarta Direttiva. Tematiche affrontate dalle nuove normative che portano con sé inevitabili cambiamenti e adeguamenti nella prassi notarile.

Aste telematiche per vendite forzate immobiliari, disabili e agevolazioni fiscali, Unioni civili
Il  9 giugno convegno promosso dal Consiglio Notarile dei Distretti riuniti di  Agrigento e Sciacca

Novità che saranno motivo di confronto tra Notai ed esperti di diritto di tutta Italia nel corso del Convegno che si terrà ad Agrigento (hotel Villa Athena), sabato 9 giugno dalle 9 in poi, articolato in due sessioni e promosso dal Consiglio Notarile dei distretti di Agrigento e Sciacca.

‘Ars notaria: – Scienza e Prassi alla luce delle recenti novità normative’ è il titolo del convegno “di grande respiro scientifico che ritorna dopo dieci anni e che ha lo scopo di rinvigorire il rapporto del Notariato con le Istituzioni locali, in primo luogo con la Magistratura e con l’Università” – dice Claudia Gucciardo, Presidente del Consiglio Notarile di Agrigento.

Un incontro che ha l’obiettivo di far conoscere il ruolo e la valenza sociale della categoria notarile e la sua capacità di interagire sinergicamente con tutte le professioni dell’area giuridica ma anche tecnica. Il convegno sarà l’occasione per sottoscrivere un protocollo d’intesa tra l’Ordine degli Ingegneri e l’Ordine dei Notai di Agrigento “per incentivare una proficua collaborazione tra le due professioni”.

Tra le ultime novità normative di cui si tratterà c’è quella relativa all’uso di strumenti telematici nell’ambito delle procedure esecutive. È prevista una dimostrazione pratica del procedimento, già utilizzato per le dismissioni di enti pubblici e privati e nelle liquidazioni fallimentari. Dall’11 aprile scorso, le aste telematiche sono divenute sostanzialmente obbligatorie per le vendite forzate immobiliari. È anzitutto obbligatorio il ricorso alla pubblicità su piattaforme telematiche: il portale delle vendite pubbliche gestito dal Ministero della Giustizia ed i siti internet specializzati individuati dal giudice dell’esecuzione, tra i quali va segnalato il portale delle vendite Pubbliche notarili cui si associa il Portale degli avvisi notarili.

Sarà presente il Presidente del Consiglio Nazionale del Notariato, Notaio Salvatore Lombardo. Interverranno il Notaio Gianluca Abbate, Consigliere nazionale con delega al Terzo settore e al sociale, il professore Armando Catania, ordinario di Diritto commerciale presso la Lumsa di Palermo, il Notaio Federico Magliulo (Roma), il Notaio Marco Krogh (Napoli), Luigi Cinquemani, professore aggregato di Diritto tributario dell’Università di Palermo ed i Notaio Diego Barone (Catania) e Maurizio Citrolo ( Palermo).