Agrigento, riunione operativa per riqualificazione urbana




Il sindaco Lillo Firetto ha presieduto la riunione operativa periodica relativa al Programma di riqualificazione urbana con la partecipazione dei rappresentanti sindacali di Cgil,Cisl e Uil, Raso, Baglio,Saia e Manganella, con il rappresentante di Confindustria,Siracusa e con i responsabili degli Ordini professionali, presenti Giglia, Ordine Architetti e Vetro,Ordine Dottori Commercialisti.
“L’incontro periodico con le parti sociali e le associazioni sindacali – spiega il sindaco Lillo Firetto – deve costituire un dato strutturale rispetto a necessità di sviluppo e di crescita condivise. Questo incontro di monitoraggio ha potuto registrare l’avanzamento sostanziale dei Piani di investimento. E’ il caso del progetto di riqualificazione del centro Concordia di Villaseta per cui è stata firmata la convenzione con la sottosegretaria alla presidenza del Consiglio dei ministri, Maria Elena Boschi, del “Progetto Girgenti” la cui firma si prevede in tempi ravvicinati o i lavori al Museo Civico già appaltati, la sistemazione del piazzale Giglia ovvero la riqualificazione di un tratto di lungomare di San Leone la cui gara è già stata espletata o ancora il progetto di riqualificazione Ravanusella per il quale ieri l’altro è stato accreditato il 20 per cento delle somme a titolo di acconto, della palestra distrettuale di piazzale La Malfa “un antica incompiuta ” i cui lavori sono in corso, gli interventi di consolidamento in via Empedocle e in piazza Marconi i cui lavori sono in corso ed infine l’inizio della raccolta differenziata un obiettivo annunciato ad inizio anno e che oggi trova avvio nonostante le condizioni contrattuali di partenza e le normali problematicità che, cambiamenti epocali come questo, sempre determinano”.