Agrigento, Spataro: “A lavoro su priorità spesa tassa di soggiorno”




Il consigliere comunle Pasquale Spataro, presidente della V Commissione aderisce a Forza Italia

Il consigliere comunale di Agrigento, Pasquale Spataro, di Forza Italia, segretario e presidente della Quinta Commissione consiliare ‘Pubblica istruzione, Cultura, Sport e Turismo’, in occasione di una seduta della stessa commissione ha svolto una ricognizione delle somme incassate dal Comune a seguito del pagamento della tassa di soggiorno. Lo stesso Spataro afferma: “Dall’entrata in vigore della tassa, il 15 luglio scorso, fino al mese di agosto, il Comune, come certificato dal dirigente Mantione, ha incassato 83mila e 300 euro. Tale somma però può subire delle variazioni significative in aumento, perché le strutture ricettive sono ad oggi ancora nei termini per provvedere alla trasmissione delle somme, secondo quanto previsto dal Regolamento comunale in materia. Ho dunque proposto alla Commissione, che ha condiviso e approvato, di fissare delle apposite sedute, invitando le associazioni di categoria maggiormente rappresentative, affinchè indichino le priorità da perseguire (trattandosi di una tassa di scopo) in ragione delle somme effettivamente introitate nelle casse comunali. All’esito di tali sedute orientative su come spendere l’incasso della tassa, la Commissione redigerà un apposito atto politico che impegni l’amministrazione comunale ad emettere la delibera di giunta necessaria per predisporre tutti gli atti amministrativi finalizzati a finanziare le opere a cui si è ritenuto di assegnare priorità”.