Aicc, la città di Sciacca nel consiglio direttivo




Sciacca nel consiglio direttivo dell’Aicc, l’Associazione Italiana Città della Ceramica. L’elezione nel corso dell’assemblea nazionale che si è svolta lo scorso fine settimana nel comune di Nove, a cui ha partecipato il sindaco Francesca Valenti.

“Nel corso della riunione – dice il sindaco Francesca Valenti – si sono rinnovate le cariche per il biennio 2017-2019. I rappresentanti di tutte le città aderenti all’Aicc hanno eletto come nuovo presidente Massimo Isola, vicesindaco del comune di Faenza, rinnovando anche le cariche degli altri organismi interni all’associazione. Un rappresentante della città di Sciacca siederà nel consiglio direttivo.

L’assemblea nazionale è stata anche l’occasione per un proficuo confronto, per discutere dell’attività in corso e della futura programmazione, con i progetti in itinere e quelli in fase di elaborazione legati all’Europa, alle interessanti fonti di finanziamento su cui abbiamo concentrato la nostra attenzione. Iniziative che sono delle grandi opportunità per far crescere sempre di più un settore, quello della ceramica, che rappresenta non solo l’identità storica delle nostre città ma anche linfa vitale. Ci sono esempi di eccellenza con realtà che, coniugando in modo impeccabile tradizione con ricerca e innovazione, sono riusciti a porre la ceramica al centro delle proprie economie. Sciacca non deve essere da meno, con le sue riconosciute eccellenze da valorizzare ulteriormente. E ho in programma un incontro, a tal proposito, con i maestri ceramisti. Prossimo appuntamento con l’Aicc, intanto, è a fine mese. Il 27 settembre il consiglio direttivo si riunirà a Bologna in occasione di Cersaie, il Salone internazionale della ceramica per l’architettura”.