Akragas, Nobile risponde a Giavarini: “Ma i suoi amici cosa hanno fatto?”




“Dall’Akragas ho ricevuto soltanto un’indennità di trasferta pari a 600 euro al mese e dallo scorso mese di aprile ho svolto il mio ruolo a titolo gratuito”.
Francesco Nobile, collaboratore tecnico di Lello Di Napoli fino a qualche settimana fa, tirato in ballo ancora una volta da Marcello Giavarini, risponde per le rime al socio di maggioranza dell’Akragas.
“Giavarini – dice Nobile – pensi piuttosto ai suoi stretti collaboratori verso i quali, evidentemente, non ha il coraggio di puntare il dito.
Tutti mi conoscono e sanno cosa ho fatto per l’Akragas, spieghi lui cosa hanno fatto i suoi amici” conclude Nobile.