Aragona, controllo del territorio: il sindaco plaude attività dei Carabinieri




Il sindaco di Aragona, Giuseppe Pendolino, ha espresso vivo apprezzamento per l’operazione condotta dal locale Comando stazione Carabinieri, guidato dal Maresciallo Paolino Scibetta, che, in questi giorni, ha portato alla denuncia, alla Procura della Repubblica di Agrigento, per uso e spaccio di stupefacenti, di un giovane nigeriano ospite di una struttura d’accoglienza. “Porgo il mio plauso all’ Arma dei Carabinieri – ha detto il Sindaco – per l’importante operazione di contrasto allo spaccio di droga. L’operazione – continua Pendolino – nel sottolineare la rassicurante presenza dello Stato ad Aragona, contribuisce ad accrescere i livelli di sicurezza dei nostri cittadini. La denuncia del giovane migrante conferma, inoltre, l’efficienza dell’azione della Compagnia Carabinieri di Canicattì nel complesso compito di difesa della legalità e di contrasto alla criminalità nel nostro territorio, fornendo, così, risposte adeguate al bisogno di tutela dei nostri giovani facili prede della malavita. È necessario – conclude il Sindaco – che l’accoglienza solidale e l’integrazione partecipe dei cittadini stranieri si coniughi con il reciproco rispetto, secondo i principi del pluralismo delle culture.”