Aragona: degrado villa comunale, quando l’indifferenza fa accettare tutto




Probabilmente lo stato di degrado nel quale versa la Villa Comunale di Aragona, ( e non solo) non fa più notizia e l’indifferenza sta divenendo uno stato d’animo comune che ha preso il sopravvento.

Le foto parlano chiaro e raccontano lo stato di degrado assoluto dell’unico posto di svago in cui i bambini di Aragona possono recarsi ovvero la Villa Comunale.

Bagni impraticabili e in condizioni igienico sanitarie scandalose. Porte e vetri rotti, scritte nei muri e sporcizia ovunque. Un quadro desolante che poco si concilia con le regole di un paese civile.

Pali della corrente elettrica caduti a terra e con fili elettrici scoperti che possono essere molto pericolosi per i bambini.
Giochi vecchi e fatiscenti che li rendono pericolosi.

Qualche settimana fa, mentre una ragazzina si dondolava nell’altalena, questa si è rotta e la giovane è finita a terra e fortunatamente non si è fatta molto male sbattendo solo la schiena.

Per non parlare dei dissesti che si trovano percorrendo i vialetti tra le aiuole.

Dunque una Villa abbondonata completamente a se stessa e se c’è un simbolo dell’indifferenza e della provvisorietà ad Aragona è proprio quello della Villa Comunale.