Aragona, tre giovani pizzicati dai carabinieri a fumare spinelli




I carabinieri della stazione di Aragona, durante un’attività di controllo del territorio avrebbero pizzicato nella zona del “Mercatino coperto” tre ragazzi intenti a fumare spinelli.

Si tratterebbe di tre giovani aragonesi  che stavano consumando la droga  per  “uso personale”.

I militari dopo l’identificazione, li avrebbero segnalati alla  Prefettura quali assuntori di stupefacenti.

L’attività dei militari dell’Arma di Aragona è proseguita per tutta la giornata e sono stati intensificati i servizi di controllo in tutta la zona.

La zona del “Mercatino coperto”, è giornalmente un viavai di giovani, che vi bivaccano, diventando  spesso teatro di pista da  rally a qualsiasi ora del giorno e della notte. Nella tarda nottata diviene anche il posto ideale per consumare droga e alcool.

Basta farsi un giro per accorgersi che per terra ci si trova di tutto: dalle bottiglie di alcool vuote, ai rifiuti di ogni tipo. Salvo, poi, divenire luogo del mercato settimanale del martedì.

Dunque il “Mercatino coperto”, è una zona polivalente: luogo di discarica nella parte sottostante, luogo dove si svolge il mercato settimanale con vendita anche di alimenti, ed infine  luogo di bivacco.