Arbitri agrigentini istituiscono il “Premio Giudice Livatino”




Si comunica che il Comitato Nazionale Arbitri ha ratificato l’istituzione del “Premio Giudice Livatino”, che si svolgerà nella città di Canicattì il 21 marzo di ogni anno.

Entusiasta Gero Drago, Presidente della Sezione Arbitri di Agrigento che non appena ricevuta la notizia, oggi nella giornata del 27esimo anniversario dell’assassinio del giudice siciliano, dichiara: “Sono felice perché pian piano il mio programma elettorale va prendendo sempre più forma, tra i punti più importanti c’era l’istituzione del premio Livatino che premia l’arbitro più giovane esordiente in serie A ogni anno. Sono orgoglioso e entusiasta che il Comitato Nazionale e in primis il Presidente Nicchi abbiano ratificato la nostra proposta che ogni anno porterà nel nostro territorio sotto l’organizzazione della sezione arbitri di Agrigento, il gota dell’arbitraggio Nazionale e Regionale oltre al coinvolgimento di importanti membri delle istituzioni politiche, religiose e della magistratura”.

L’obiettivo è quello di ricordare il giudice Livatino, esempio per le giovani generazioni e testimone credibile di giustizia ed etica. Questo premio in suo ricordo serve anche a ricordare che un arbitro di calcio deve avere e aspirare ai valori di trasparenza, imparzialità, giustizia e correttezza, qualità che ogni giudice deve possedere e impersonificati nel migliore dei modi da Rosario Livatino.

Con quest’iniziativa si vuole rendere omaggio alla memoria di un giovane magistrato, testimone di valori come la giustizia, la trasparenza e la libertà, valori che gli arbitri sostengono con vigore e coerenza. Livatino ha rappresentato e rappresenta l’esempio del giudice giusto, portatore di etica e morale che dovrebbe distinguere non solo chi si occupa di giustizia ma anche di sport.

La data scelta per la consegna del premio è il 21 marzo, primo giorno di primavera e Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.
Tutta la sezione arbitri di Agrigento è già al lavoro per rendere ogni anno questa giornata importante e prestigiosa augurandoci di avere anche tutto il supporto necessario dalle istituzioni per la buona riuscita dell’evento.