Bonus idrico per le famiglie non abbienti, ecco come presentare le domande




Il Sindaco  del comune di Agrigento  Firetto e l’Assessore alla Solidarietà Sociale Riolo, informano i cittadini che la società Girgenti acque s.p.a. ha comunicato le economie, relative agli anni 2014/2015, derivanti dal mancato utilizzo delle somme assegnate ai Comuni d’ambito per la “debollettazione” delle utenze idriche.

Con deliberazione della Giunta Municipale n.152/17 è stata fornita apposita direttiva al Dirigente del Settore I Servizi Sociali per la concessione del bonus idrico, che si configura quale agevolazione sulla tariffe utenza residenziale domestica, per le famiglie che versano in condizioni economiche disagiate.

Si porta pertanto a conoscenza che i cittadini interessati potranno presentare istanza che dovrà essere prodotta dall’intestatario dell’utenza idrica, su apposito modello scaricabile dal sito ufficiale di questo Comune o reperibile presso gli Uffici di Servizio Sociale sparsi nel territorio comunale, entro e non oltre il 28/2/2018.

Potranno presentare istanze sia coloro che sono in regola con il pagamento dell’utenza idrica, sia coloro

che non sono in regola con il pagamento della bolletta, purché il reddito non superi € 7.500,00 di (SEE

valido per l’anno 2018.

Le somme assegnate saranno utilizzate anche per la copertura degli oneri di riattivazione delle utenze sospese e degli oneri dì riallacciamento, nonché a copertura delle bollette insolute relativamente ad utenti non abbienti.

Sarà riconosciuto per ciascun  avente diritto un bonus di € 250,00 massimo.

Non saranno ammesse istanze presentate fuori termine.

L’istanza dovrà essere corredata dalla seguente documentazione:

  • attestazione (SEE. in corso di validità ;
  • fotocopia della bolletta idrica;
  • fotocopia documento di identità;

I nominativi dei richiedenti saranno comunicati con apposito elenco alla Girgenti Acque per beneficiare della riduzione nella bolletta dell’utenza idrica sino ad esaurimento delle risorse assegnate.

L’Ufficio di Servizio Sodale provvederà a trasmettere l’elenco dei beneficiari all’Ente Gestore, al fine di permettere allo stesso di applicare la relativa agevolazione sulla bolletta idrica.