Canicattì, poliziotti salvano romeno dal suicidio




Il pronto intervento di una pattuglia di poliziotti del Commissariato di Canicattì, ha salvato la vita ad un giovane romeno che avrebbe tentato di togliersi la vita.
All’arrivo degli agenti, il giovane era a terra privo di sensi dopo aver ingerito una massiccia quantità di farmaci.
All’origine del gesto ci sarebbe la fine di una relazione.

Si ricorda che esiste una linea verde sempre attiva alla quale rivolgersi per le richieste di aiuto. E’ “Helpline – Telefono giallo”, progetto per la prevenzione del suicidio realizzato dall’Asp di Palermo in collaborazione con l’”A.F.I.Pre.S. (Associazione famiglie italiane prevenzione suicidio) Marco Saura”.
Al numero gratuito 800 011 110 rispondono operatori qualificati e opportunamente formati. Dell’equipe fanno parte psicologi, sociologi, psicoterapeuti e tecnici della riabilitazione psichiatrica.