Caso Montante, la Brandara si dimette dalla carica di commissario comunale




Con una nota indirizzata al Presidente della Regione  Nello Musumeci, nella giornata di oggi, il Commissario straordinario al Comune di Licata, Maria Grazia Brandara, coinvolta nel caso Montante, si è dimesso.

Questo il testo integrale di quanto a tal proposito ha comunicato il Commissario straordinario:

Dopo un’attenta riflessione susseguente al ricevimento dell’avviso di garanzia relativo al cosiddetto “caso Montante” – si legge testualmente nella nota – ho maturato l’idea che oltre ad essere integri sia anche necessario apparirlo. 

Pertanto, pur nella coscienza della mia estraneità a fatti penalmente rilevanti, ritengo sia necessario rassegnare le mie dimissioni da commissario straordinario del Comune di Licata con effetto immediato”.