Castrofilippo, blitz antidroga: perquisite abitazioni, 19enne in manette




Nel corso di un servizio di prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, i militari della Stazione Carabinieri di Castrofilippo hanno effettuato alcune perquisizioni domiciliari a giovani locali sospettati di detenere sostanze stupefacenti.

In un’abitazione i militari hanno rinvenuto 29 dosi già confezionate in bustine di cellophane per un peso complessivo di 30 grammi circa, nonché materiale atto al taglio e confezionamento (un bilancino elettronico e n. 2 coltelli intrisi della medesima sostanza), pertanto per un giovane 19enne sono scattate le manette per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, terminate le formalità di rito, lo stesso veniva sottoposto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari in attesa di presentarsi dinnanzi l’A.G..

Analogamente presso altra abitazione di noto soggetto i militari rinvenivano  un pezzo di hashish del peso di 15 grammi circa ed una pianta di marijuana, interrata in un vaso, alta 50 centimetri  circa, S. G.  32enne è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica.