Centro storico: Trend positivo, per i percorsi “Arte&Fede”




Trend positivo, per i percorsi “Arte&Fede”, sul colle di Agrigento, promossi dall’Arcidiocesi di Agrigento e fruibili grazie al servizio dell’Associazione EcclesiaViva.

La Chiesa San Lorenzo in via Atenea, la Chiesa S. Maria dei Greci, la Cattedrale (navata sud, abside), la Torre della Cattedrale e il MuDia (Museo Diocesano) a Girgenti, hanno fatto registrare, già dall’inizio dell’estate un significativo numero di presenze di visitatori.

Lo confermano i dati rilevati dall’Associazione EcclesiaViva, analizzando i numeri degli ingressi nei siti e la vendita dei biglietti per l’accesso alla Torre della Cattedrale e al Museo Diocesano.

Sul colle – non servito da mezzi pubblici, quindi chi giunge lo fa per scelta e grazie alla campagna informativa – dal 1 al 10 agosto sono state 4.496 le presenze turistiche registrate nei siti del percorso “Arte&Fede” e le proiezioni sono in rialzo.

Di questi visitatori il 25% ha acquistato i biglietti per visitare le parti musealizzate dei siti.

“Un segno positivo – dice Alice Natalello dell’associazione Ecclesia Viva – che ci auguriamo possa essere colto e interpretato anche dall’amministrazione comunale per garantire maggiori servizi sul Colle e dagli imprenditori per investire nel centro storico”.

Gli orari di apertura dei siti dei percorsi “Arte&Fede”, nel periodo di alta stagione (aprile/ottobre) sono 10,00-13,30/15,30-19,00 mentre il Museo Diocesano (MuDia) rispetta un orario continuato per garantire un punto di informazione e visita durante la chiusura degli altri siti. Novità, che sta riscuotendo grade apprezzamento da parte dei visitatori, è dal 1 agosto, inoltre, l’apertura sperimentale con “orario continuato” della Cattedrale dalle 10,00 alle 20,00.

Ad oggi dall’esperienza di valorizzazione e fruizione dei beni diocesani da parte di Ecclesia Viva sono nate già in via Duomo due attività imprenditoriali, una operativa “Mangia e Talia”, e un’altra pronta ad aprire i battenti.