Conclusa domenica 4 marzo 2018 la 15ª Mezza Maratona della Concordia “Città di Agrigento”




Sono stati ben 1066 gli atleti (di cui 150 le donne) che la mattina di domenica 4 marzo sono partiti dal lungomare di San Leone per partecipare alla Mezza Maratona della Concordia “Città di Agrigento”, giunta alla sua 15ª edizione e, di essi, ben 1003 hanno concluso il percorso di km 21,097, e tra essi 8 ultrasettantacinquenni.

L’iniziativa è stata promossa dal Gruppo sportivo “Valle dei Templi Agrigento”, in collaborazione con il Lions Club Agrigento Host ed il Comitato regionale ACSI, sotto l’egida della FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera) e con il patrocinio del Comune di Agrigento e del Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi.

La manifestazione, che è inserita nel calendario nazionale FIDAL, ha visto anche il coinvolgimento di numerose realtà locali che, insieme e ciascuno per la loro parte, hanno contribuito al buon esito dell’iniziativa.

A tal fine è doveroso ringraziare le forze dell’ordine, coordinate dal Questore, il Comune con il suo Sindaco ed il Comandante della Polizia locale, le associazioni di volontariato, tra cui la Croce Rossa, i Grifoni di Favara e la Polizia Europea. Un cenno particolare poi va al Dirigente, agli insegnanti ed agli allievi dell’Istituto professionale “Nicolò Gallo” che hanno cucinato la pasta per tutti i partecipanti.

Per la cronaca, a tagliare per primo il traguardo, dopo 1 ora, 15 minuti e 27 secondi, è stato Lorenzo Abbate dell’Universitas di Palermo, al secondo posto Filippo Russo, della Monti Rossi di Nicolosi, mentre il terzo tempo è stato fatto da Vincenzo Giangrasso dell’Atletica di Alcamo.

Il primo atleta della provincia agrigentina è stato, al 15° posto, Saverio Alagna di Menfi, mentre il 16° posto è andato a Giuseppe Lo Iacono, dell’A.S.D. Città dei Templi di Agrigento.

La prima donna, con un tempo di 1 ora, 28 muniti ed 8 secondi, Lorenza Immesi dell’Universitas di Palermo, la seconda, dopo 1 minuto e 46 secondi, Edna Caponnetto dell’A.S.D. Città dei Templi di Agrigento, terza Maria La Barbera della Marathon di Altofonte.

“Sono molto soddisfatto – sottolinea Antonio Calamita, presidente del Lions Club Agrigento Host, animatore e coordinatore dell’iniziativa – della partecipazione degli atleti e delle loro famiglie, dell’accoglienza dei turisti presenti nella Valle dei templi, dell’impeccabile servizio d’ordine da parte dei tanti soggetti coinvolti. Un momento di festa e di sport avevamo detto e così è stato, in un clima primaverile e con un grande entusiasmo che ci porterà, nelle prossime edizioni, a coinvolgere ancora più atleti e così meglio veicolare il nome di questa Città.”