Controllo del territorio, denunce e sanzioni




Nella serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Licata, con l’ausilio della Compagnia di Intervento Operativo del 12° Battaglione Sicilia, hanno effettuato un controllo straordinario del territorio con la presenza di più pattuglie automontate in tutta la  giurisdizione di competenza.  I controlli si sono concentrati per lo più nelle ore serali e notturne, al fine di  garantire ai cittadini una maggiore sicurezza. L’attività di polizia, finalizzata a “ passare al  setaccio” i luoghi maggiormente frequentati da pregiudicati e persone dedite alla commissione di delitti, ha consentito di controllare 92 persone e 65 veicoli nonché 2 esercizi pubblici ubicati nel centro della città di Licata. Sono state controllate 20 persone sottoposte a misure di sicurezza e a misure di prevenzione ed elevate 18 contravvenzioni al Codice della Strada di cui 5 per guida senza fare uso del casco protettivo 3 per mancanza della copertura assicurativa obbligatoria. Eseguite inoltre4 perquisizioni personali e veicolari per la ricerca di armi, esplosivi o munizioni illecitamente detenute. In tale contesto è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Agrigento H. A., classe 1990, cittadino romeno già noto alle Forze dell’Ordine, per porto di arma bianca.