Deliberata la proposta dell’assessore Lagalla sulla rete scolastica regionale




La Giunta Regionale, presieduta dall’onorevole Nello Musumeci, ha approvato la proposta di congelamento della rete scolastica regionale, rinviando eventuali modifiche al successivo anno scolastico.

“La decisione – ha spiegato l’assessore regionale dell’Istruzione Roberto La Galla che ha proposto la delibera – è stata assunta per il sopravvenuto intervento di numerose amministrazioni locali e per consentire al Governo di riconsiderare i criteri generali più adeguati per un aggiornato ridimensionamento scolastico”.

Soddisfazione ha espresso anche l’assessore regionale Mariella Ippolito. “Il Governo Regionale – ha commentato Ippolito – conferma la propria predisposizione all’ascolto e alla concertazione con il mondo della scuola, dando seguito alle osservazioni delle conferenze provinciali, dei tavoli tecnici regionali e delle sedi periferiche”. Viene mantenuto così l’assetto del Piano di dimensionamento della rete scolastica in vigore quest’anno, mentre per il prossimo sarà valutata la proposta d’intesa già presentata per il riassetto complessivo.