Disabili: boom in Sicilia, Regione indaga su casi sospetti




La Regione Siciliana indaga sui dati trasmessi all’Assessorato Regionale alla Famiglia relativo al numero dei casi di disabilità gravissima che si registrano nei vari distretti socio sanitari.
In questa particolare classifica, la provincia di Agrigento, ed in particolare la città di Licata, vanta il più alto numero di disabili gravissimi.
A Licata, che conta 61mila abitanti ci sono 144 disabili gravissimi, quasi il 30% in più di quelli registrati a Palermo, dove i casi sono 102 nonostante una popolazione di 770 mila abitanti, e a Catania (376mila abitanti) con 133 persone in gravi condizioni.
il governo di Rosario Crocetta ha deciso di aprire una istruttoria per fare luce su quelle che considera presunte anomalie alla luce di dati disomogenei.
“Per noi è inammissibile – dice Crocetta – che soggetti con diversabilità gravissime non vengano presi in carico e magari l’assistenza viene data a chi non ne ha diritto, ledendo gravemente i diritti dei veri bisognosi. Certo, non possono cambiare i dati in modo così rilevante di anno in anno, non può essere che ad Agrigento, capitale della 104 in Italia, ci siano 323 disabili gravi e a Palermo, che ha un numero di abitanti sette volte maggiore, siano 102”.