Il “Primo Maggio” a Lampedusa, la proposta di Barbagallo




“Ho proposto a Cgil e Cisl di fare la manifestazione del Primo Maggio a Lampedusa”: lo ha affermato il segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, a margine del
tavolo al ministero del Lavoro sul Jobs Act.
“Sono convinto che sia un atto dovuto per il sindacato fare una manifestazione a Lampedusa, non solo per esprimere la solidarietà ai cittadini ma per parlare di un vero modo di fare politiche di cooperazione, perché la democrazia non si esporta con i carri armati, altrimenti loro esportano il terrorismo con i kamikaze”, ha sostenuto Barbagallo.