Internet: l’economia digitale vale oltre 80 miliardi




L’economia digitale per l’Italia è in continuo sviluppo, con un valore globale che aumenta di circa il 9% di anno in anno. Questi i dati di una ricerca effettuata da Lab Itala e EY. Gli occupati nel settore sono più di 600.000, con un valore complessivo di circa 80 miliardi di euro. Per economia digitale si intende l’insieme di tutte le attività produttive che gravitano attorno alla rete; se invece si considerano solo gli investimenti in attività esclusivamente digitali il campo si restringe a 58 miliardi di euro, che scendono a 2,65 miliardi se si valuta solo la pubblicità online.

Internet crea occupazione
La ricerca ci parla di una realtà oggi ben radicata e in ampio sviluppo, che coinvolge un elevato numero di lavoratori in tutta la penisola. I settori trainanti sono quelli che riguardano la pubblicità digitale e gli e-commerce. Del resto questi ambiti fino a pochi anni fa erano in netto ritardo in Italia rispetto al resto del mondo, anche considerando esclusivamente la situazione europea. Il fenomeno di crescita corrisponde quindi anche ad una ricerca di mettersi al passo con la modernità, già reale in altre zone della Comunità Europea non lontane dal nostro Paese. Il mondo digitale sta diventando una realtà che da estranea si avvicina sempre di più all’utente finale, creando anche occupazione e opportunità lavorative, in vari ambiti. Nel corso dell’ultimo anno gli occupati nel mondo digitale, in senso ristretto, sono aumentati del 15%, con la creazione di più di 20.000 nuovi posti di lavoro e la tendenza sembra continuare in questo senso anche per il prossimo futuro.

Un mondo in pieno sviluppo
Del resto questi dati si posizionano in una realtà che per gli italiani si sta avvicinando sempre di più al mondo di internet. Le abitudini dei nostri connazionali stanno cambiando in modo rapido, sia per quanto riguarda il mero utilizzo di internet, sia per quanto riguarda lo sfruttamento di questo mezzo di comunicazione per il divertimento, gli acquisti, la ricerca di informazioni. Fino a pochi anni fa il numero di italiani che si connetteva regolarmente a internet era bassissimo, con zone in cui meno del 50% della popolazione utilizzava la rete regolarmente. Oggi le cose sono totalmente cambiate, e lo stanno ancora facendo. Oggi più del 65% degli italiani si connette ogni giorno e utilizza internet per diversi scopi, dalla ricerca di informazioni al gioco con gli online casino, dalla lettura dei principali quotidiani all’invio di messaggi tramite le pagine dei social media.

La pubblicità in rete
La pubblicità nel nostro Paese si sta spostando, passando dal mondo reale fisico e dalla televisione, a internet. Lo dimostra anche lo sviluppo di diverse aziende che si occupano di web marketing attraverso diversi canali di comunicazione. Stiamo parlando di un modo di fare pubblicità ben diverso da quello del passato, grazie anche ai nuovi metodi di profilazione, che permettono alle aziende del settore di inserire messaggi pubblicitari perfettamente mirati nelle pagine internet, in modo da raggiungere quasi esclusivamente i target di riferimento più adatti a ciò che si sta pubblicizzando.