Joppolo e Raffadali in marcia per la legalità




Si è svolta venerdì 6 Aprile, la quarta edizione di “In marcia per ricordare per dire di No alla Mafia” patrocinata dal Comune di Joppolo Giancaxio e dal Comune di Raffadali.

Centinaia i giovani alunni della varie scuole della provincia e numerose le associazioni in marcia.
Presente anche una delegazione dei Dirigenti della Presidenza Provinciale AICS di Agrigento e anche lo staff del giovane Presidente Provinciale Dott. Giuseppe Petix, che insieme hanno intrattenuto i bambini con attività ludico ricreative inerenti alla legalità.

Inoltre, la Presidenza Provinciale Aics di Agrigento ha coinvolto diversi artisti per l’evento di questa edizione,                            l’ inaugurazione del Parco Avventura “ CENTO PASSI” dedicato a Pippo Fava, Giornalista vittima di Mafia.

“Sono sempre contento di poter mettere a disposizione la nostra esperienza in ambito di legalità, esperienza maturata con la nostra pelle ogni giorno, e siamo felici di poter coinvolgere tanti amici che credono nei sani valori della Legalità in queste manifestazioni che possono solamente far accrescere la cultura dell’antimanfia nel nostro territorio.
I mei complenti vanno agli organizzatori, nonché padroni di casa, e a tutte le autorità militari, politiche e religiose, che hanno manifestato la propria adesione partecipando direttamente.
Non meno importante è il ruolo delle scuole che edificano i cittadini del domani.”
Così il Presidente Provinciale AICS di Agrigento, Dott. Giuseppe Petix.