L’Akragas chiude l’anno con un’altra sconfitta




L’Akragas chiude il 2017 con una nuova sconfitta. I biancazzurri soccombono per 2-0 contro il Rende. La partita,  iniziata male con il vantaggio dei padroni di casa dopo appena 2 minuti di gioco in virtù della rete realizzata da Franco,  si è trascinata senza particolari emozioni per i biancazzurri che, ad inizio ripresa, dopo l’espulsione di Mileto per un fallo con palla lontana, hanno subito il raddoppio di Rossini.

I ragazzi di Di Napoli, nonostante la grande volontà mostrata, non sono mai riusciti a rendersi particolarmente pericolosi mostrando quei limiti che hanno contraddistinto il loro cammino.

Adesso il campionato osserverà una lunga pausa, si tornerà in campo il prossimo 21 gennaio. Nel frattempo si aprirà il mercato di riparazione che per l’Akragas, ultima in classifica e con la concreta prospettiva di subire altri punti di penalizzazione per il mancato versamento dei contributi relativi alle mensilità di settembre e ottobre,  a meno di clamorosi risvolti societari, potrebbe coincidere con una “sfoltita” della rosa.