Le 7 migliori personalità sportive siciliane




(Fonte: Iogiocopulito.it)

L’elenco di sportivi famosi originari della Sicilia è lungo quanto le coste pittoresche della sua regione. Dagli scacchi al ciclismo, dal calcio alla scherma, l’isola più grande del Mediterraneo è veramente una fucina di icone sportive.

Sceglierne un elenco ristretto è una vera sfida, queste sette personalità sportive siciliane rappresentano bene il segno distintivo leale e orgoglioso dell’isola.

Johnny Dundee

Anche se si era trasferito in America quando era giovane, Johnny Dundee era originario di Sciacca e il suo luogo di nascita è orgoglioso di lui. Gli elenchi più moderni dei più grandi pesi massimi di tutti i tempi lo classificano tra i migliori cinque ed egli è membro sia della International Boxing Hall of Game che della Ring Magazine Hall of Fame.

“Scotch Wop” fu il primo campione juniores dei pesi leggeri universalmente riconosciuto nella storia dello sport, vinse anche il titolo mondiale dei pesi piuma nello stesso anno (1927). Dundee con 333 incontri disputati in carriera si classifica alle spalle di solo due altri pugili e in totale è stato messo al tappeto soltanto due volte.

Mario Balotelli

Nel 1990, Palermo diede i natali a Mario Balotelli. Sedici anni dopo fu ingaggiato dall’Inter e poco dopo aveva iniziato a segnare gol in Serie A, Coppa Italia e Champions League. Sebbene la sua carriera sia caratterizzata da alti e bassi, la bacheca di trofei di Super Mario è comunque impreziosita di tre titoli di Serie A, una corona della Premier League, una Coppa Italia e una Coppa d’Inghilterra, oltre a una medaglia di vincitore della Champions League.

Seppur solo a 27 anni, i riconoscimenti individuali di Balotelli includono il Premio Golden Boy 2010, il titolo di capocannoniere UEFA 2012 e la presenza nella squadra dell’anno della Serie A 2012-13.

Giuseppe Furino

Anche se ha disputato solo tre presenze con la nazionale italiana, Giuseppe Furino è uno dei calciatori italiani di maggior successo di sempre Con i suoi otto titoli di Serie A con la Juventus detiene il record di campionati italiani vinti, ha vinto anche due Coppa Italia, una Coppa UEFA e una Coppa delle Coppe.

Furia nacque a Palermo, dove giocò per l’omonimo club nel 1968-69. Sebbene abbia disputato così poche apparizioni per la Nazionale, riuscì a ottenere una presenza nella fase a gironi della Coppa del Mondo 1970, vincendo una medaglia d’argento in virtù del secondo posto finale

Daniele Garozzo

Daniele, nato ad Acireale è uno dei due fratelli Garozzo che hanno conquistato medaglie alle Olimpiadi dell’estate 2016 di Rio de Janerio. In quell’occasione conquistò il titolo di campione olimpico di fioretto maschile individuale, sbaragliando il favoritissimo Alexander Massialas con una vittoria a sorpresa (l’americano era quotato a 4 per la vittoria dai principali allibratori su Internet, rispetto a Garozzo che era quotato a 13).

Prima di vincere la medaglia d’oro, Garozzo aveva vinto anche l’oro ai Campionati del Mondo 2015 e un argento alla Coppa del Mondo di Scherma 2014-2015 e ai Campionati Europei 2015.

Salvatore Schillaci

Salvatore Schillaci, palermitano, ha vinto ovunque abbia giocato. Tra le varie squadre, l’A.C.R. Messina, dove Totò vinse i titoli di serie C2 e C1 prima di conquistare la Coppa Italia e la Coppa UEFA con la Juventus.

Schillaci fu il protagonista in occasione della Coppa del Mondo 1990, entrando in campo dalla panchina in occasione della prima partita della Nazionale e arrivando a segnare sei gol in tutto il torneo, oltre ad aggiudicarsi il titolo di Pallone d’Oro e di Scarpa d’Oro della Competizione. Prima di ritornare a Palermo, il veloce attaccante terminò la propria carriera con la vittoria della Coppa UEFA (questa volta con l’Inter) e un titolo di J-League giapponese con lo Jubilo Iwata.

Vincenzo Nibali

“Lo Squalo di Messina” è secondo molti uno dei migliori passisti e ciclisti di corse a tappe del ciclismo odierno.

La prima vittoria di Vincenzo Nibali in uno dei Grandi Giri è stata la Vuelta a Espana 2010, a cui seguirono le vittorie al Tour de France nel 2014 e al Giro d’Italia nel 2013 e nel 2016. I suoi risultati sono stati altrettanto ottimi nelle classiche, avendo vinto un Giro di Lombardia e per due volte i Campionati Nazionali su Strada.

Tony Cairoli

Altrettanto grande, ma su  di un mezzo due ruote a motore, è Tony Cairoli. Il nove volte Campione del Mondo di Motocross è nato a Patti e detiene il secondo posto nella classifica dei piloti di motocross ad aver vinto il maggior numero di titoli.

Sei dei quali vinti consecutivamente tra il 2009 e il 2014, una striscia che terminò soltanto a causa di un infortunio. Inoltre, Cairoli ha vinto diversi titoli di Campione Europeo e Inglese di Supercross, oltre a un bronzo in un Gran Premio delle Nazioni.