Licata: Brandara incontra i rappresentanti del comitato per la tutela della casa




LICATA – Sotto gli occhi degli inviati e delle telecamere della RAI TGR – Sicilia il Commissario Straordinario, Maria Grazia Brandara, nella mattinata odierna ha incontrato i rappresentanti del Comitato  per la Tutela della Casa.

“Ancora una volta ho avuto conferma che Licata è fatta di gente per bene, e che le gesta di pochi non possono assolutamente infangare il nome di un’intera città e popolazione”.

Nel corso dell’incontro,  che si è svolto in un clima abbastanza cordiale, i rappresentanti del Comitato hanno espresso la loro solidarietà all’attuale amministratrice della Città, e condannato il  grave atto intimidatorio del quale è stata vittima, ed esposto le loro ragioni,  informandola sui quelle che saranno le prossime iniziative a tutela della casa.

Al di là del fatto che  i rappresentanti del Comitato avevano chiesto un incontro con la sottoscritta – sono le parole del Commissario Straordinario – oggi li ho voluti per le loro ragioni, ma anche per esporre in modo chiaro e netto qual’è la posizione dell’Amministrazione comunale legata all’abbattimento delle costruzioni abusive insanabili per legge. E, debbo dire che, a conferma di quanto già da me anticipato in questi giorni agli organi di stampa che mi hanno avvicinato dopo le minacce da me ricevute, ancora una volta ho avuto conferma che Licata è fatta di gente per bene, e che le gesta di pochi non possono assolutamente infangare il nome di un’intera città e popolazione. A tal proposito proprio i  rappresentanti del  Comitato per la Tutela della Casa mi hanno anticipato il loro proposito di indire una manifestazione per la difesa del buon nome della città e  smontare quelle voci che, a livello nazionale, ne hanno deturpato l’immagine, quella stessa immagine che, sono sicuro, Licata e i licatesi sapranno  riconquistarsi grazie alla generosità,  alla laboriosità e all’onestà dei suoi abitanti”.