Licata, deteneva 40 grammi di “marijuana”, arrestato 29enne




Nella serata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Licata, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e psicotrope, hanno arrestato un commerciante 30enne del luogo, Salvatore Russo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare i Militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, nel corso di un servizio di pattuglia, notavano il 29enne commerciante transitare lungo la S.S. 123 in questa contrada “Conca Cinisi”, a bordo della propria autovettura “Audi A4”, il quale, alla vista dei Carabinieri faceva una repentina inversione di marcia tentando di darsi alla fuga.

Successivamente bloccato dopo breve inseguimento, tentava di disfarsi di un involucro di carta lanciandolo dal finestrino dell’autovettura, al cui interno il personale operante rinveniva 13 grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”.

nel corso di successiva perquisizione locale eseguita presso il domicilio del commerciante licatese, il personale operante rinveniva altresì all’interno del garage della sua abitazione ulteriori 27 grammi di “marijuana”.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.