Licata, il sindaco nomina un collaboratore politico




LICATA – Al fine di favorire il coinvolgimento di quanti, dopo aver contribuito al progetto politico di governo della città, culminato nella sua elezione a Sindaco, e di coloro che intendono collaborare al processo di attuazione dei programmi e delle strategie poste in essere dall’Amministrazione comunale, con propria determinazione adottata in data odierna, il Capo dell’esecutivo, ha nominato il suo primo Collaboratore politico.
Si tratta di Antonio Pira, chiamato a contribuire alla formulazione di proposte, istanze e pareri su argomenti di rilevanza politico – amministrativa nell’ambito della riorganizzazione delle macro strutture, nettezza urbana e decoro urbano.
La collaborazione sarà prestata per puro atto di liberalità e senza compensi, neanche a titolo di rimborso spese, non costituisce alcun rapporto di lavoro, né comporta il conferimento di alcun incarico professionale e/o di consulenza. Inoltre al collaboratore politico non è conferita alcuna delega di rappresentanza istituzionale, né deleghe per emettere atti o provvedimenti di qualsiasi natura.