Licata verso i 2300 anni di vita




Giovedì 8 giugno, con inizio alle ore 11,00, presso il Palazzo di Città di Licata, si terrà un incontro indetto dall’Amministrazione comunale, con gli operatori turistici e  delle aziende  ristorative, imprenditoriali, commerciali, produttive, vitivinicole, agroalimentari, agricole, nonché di tutte le categorie similari, per proseguire l’attività di programmazione  delle celebrazioni per il 2300° anniversario della fondazione di Finziade -Licata, in programma nel 2018.

Già nei giorni scorsi l’Amministrazione comunale ha incontrato rappresentanti della scuola e delle banche presenti in città.

La continuità di vita tra Finziade (fondata nel 282 a.C.) e Licata è ormai archeologicamente e storicamente accertata – si legge nella lettera di invito diramata dal Sindaco Angelo Cambiano –  ed è pertanto intendimento di questa Amministrazione comunale varare un programma di iniziative per celebrane il 2300° anniversario della fondazione che ricorre nel 2018. Tale ricorrenza  può costituire infatti un momento di riflessione sul suo passato, denso di storia e ricco di testimonianze che possono essere messe a frutto ai fini dello sviluppo della città, unitamente a tutte le altre risorse del territorio, che spaziano da quelle storico – culturali a quelle paesaggistiche, a quelle connesse alle attività tradizionali del territorio quali quelle legate alla marineria e all’agricoltura sulle quali si è fondata nel passato l’economia locale”.

            Per il raggiungimento degli obiettivi, è necessario il ricorso a specifici progetti, per realizzare i quali l’esecutivo intende attivare rapporti di collaborazione sia con Enti e Istituti demandati alla conservazione e alla valorizzazione dei beni culturali e alla promozione turistica, sia con istituti privati operanti in loco che possano dare il loro contributo per la realizzazione di progetti condivisi, sia con gli operatori e i fornitori di servizi turistici operanti nel territorio.

Da ciò la serie di incontri programmati dall’Amministrazione comunale, tra i quali quello di giovedì 8 giugno 2017, alle ore 11,00, al quale possono liberamente partecipare tutti gli operatori delle attività sopra indicate.