Lo spettacolo “Pipino il Breve” approda a Costabianca




Lo storico ed intramontabile lavoro di Tony Cucchiara “Pipino il Breve” rappresenta da tempo uno spettacolo simbolo del teatro siciliano nel mondo e, nonostante gli anni e le numerosissime repliche, continua a strappare applausi e consensi nonché a divertire grandi e piccini per la sua storia e per le sue frizzanti e coinvolgenti musiche e canzoni.

Il prossimo 1 agosto, alle ore 21.00, presso il Teatro di Costabianca a Realmonte, l’opera verrà messa in scena dalla compagnia teatrale “Centro Cultura Mediterranea”che si avvarrà di un nutrito cast formato da ben 30 attori e 8 musicisti, guidati magistralmente da Franco Sodano e Pippo Crapanzano (quest’ultimo nei panni di Pipino). L’evento, che fa parte della rassegna “Maree Mediterranee”, riproporrà la favola del Re di Francia Pipino e della sua regina Berta “la piedona”, le gesta dei paladini di Francia, i tradimenti di Falista di Magonza e del suo cavaliere Marante.

Il divertente e brillante musical è, infatti, ambientato nel Medioevo in Francia dove il re Pipino il Breve, vecchio e senza figli, vuole sposare Berta, figlia del re d’Ungheria. Durante il viaggio verso la Francia per le nozze, però, la malvagia figlia del conte Belisario, Falista, che assomiglia moltissimo a Berta, ordina al suo scudiero di uccidere la promessa sposa per sostituirsi a lei. Dopo sette anni, non avendo mai avute notizie della figlia, i re d’Ungheria si recano in visita in Francia e scoprono l’imbroglio. Che fine avrà fatto Berta? Sarà davvero morta? Una tela portata a corte da un mercante rivelerà che la ragazza è ancora viva per cui, ristabilite la verità e la giustizia, Pipino e Berta convoleranno finalmente a nozze e dalla loro unione nascerà Carlo Magno.

Lo spettacolo costituisce un entusiasmante viaggio nella storia, nel mito e nel folklore di Sicilia attraverso una fiaba speciale ricca di musica (rigorosamente dal vivo) e poesia dal particolarissimo linguaggio.

Un evento coinvolgente con “pupi siciliani” in carne ed ossa che dal 1978 raccoglie unanimi consensi di critica e di pubblico in tutto il mondo. Calcheranno la scena gli attori Pippo Crapanzano (Pipino il Breve), Oriana Graceffa (Berta d’Ungheria), Amalia Zarbo (Belisenda d’Ungheria), Lillo Giordano (Filippo d’Ungheria), Valentina Celani (Falista di Magonza), Amedeo Celani (Marante di Magonza), Dario Licata (Aquilone), Peppe Vaiana (Morando di Ribera), Settimio Rizzuto (Bernardo di Chiaramonte), Angelo Provenzano (Belisario di Magonza), Roberto Principato (Lamberto) e Angelo Gelo (Cantastorie).

Tra i cortigiani Noemi Arcidiacono, Salvatore Barone, Carola Burgio, Emanuela Celauro, Claudio Fazio, Maria Chiara Gelo, Sara Montana Lampo, Martina Parisi, Giulia Rao e Cettina Sanfilippo. L’orchestra (diretta da Franco Sodano) sarà composta da Gianluca NIcodemo, Damiano Pagano, Dino Romano, Angelo Sardone, Fabio Chiarenza, Maurizio Provenzano e Gerlando Speziale. 

Le coreografie saranno curate da  Dino Romano e la scenografie da Valentina Celani.  Assistenti di scena saranno Diego Rao e Mauro Cusumano.

Un qualificato cast che confermerà come un musical con radici antiche, ma sempre attuale, costituisca testimonianza di quel magnifico teatro d’eccezione che sta ormai scomparendo dal panorama artistico teatrale contemporaneo.

Un evento da non perdere anche per le colorite scene, per i costumi e per le azzeccate coreografie in una pièce dai ritmi elevati, con canzoni e balli coinvolgenti ed attori, musicisti, cantastorie che, in modo semplice, con professionalità e suggestione, si sono ispirati al nostro folklore e in particolare all’Opera dei pupi, ai Reali di Francia ed ai Paladini della Tavola Rotonda, rendendo omaggio al ricordo di Tony Cucchiara, noto cantante e autore agrigentino che si è imposto negli anni sessanta nel panorama musicale italiano grazie ai suoi brani e alla sua qualificata attività di autore di  musical molto amati dalla platea e dalla critica.

Per prenotare i biglietti dello spettacolo (il cui costo è di 10,00 euro) è possibile rivolgersi ai seguenti punti vendita:Tam Tam Viaggi Agrigento, via Imera n. 7 –  Bar Belvedere Realmonte, piazza Vecchia n. 3 – Bar Fantasy Porto Empedocle, via Variante Nord l.f