Mareamico: “Il torrente Re un mese dopo, immagini eloquenti”




“Ieri, domenica 9 Luglio 2017, dopo quasi un mese dallo scoppio delle fognature sul torrente Re a Porto Empedocle, questa è la situazione: migliaia di persone fanno tranquillamente il bagno a Lido Azzurro, accanto una fogna a cielo aperto!”

Ennesima denuncia dell’associazione ambientalista Mareamico che, ancora una volta, fa parlare le immagini.

Mentre si susseguono le riunioni per scoprire la causa di questo disastro ambientale, in piena estate, la zona resta nella medesime condizioni di quando è successo il danno.
“La cosa più grave – dichiara Claudio Lombardo -è che tutto questo sta passando nel silenzio più assoluto da parte delle Istituzioni e dei cittadini, come se questa situazione fosse del tutto normale!”