Personale ATA: come scegliere le scuole – il modello D3




Dopo l’uscita dei modelli di domanda D1 e D2 per la presentazione della domanda, che ormai i nostri lettori avranno sicuramente studiato e compilato, ora i candidati si stanno chiedendo (e ci stanno chiedendo) il passo successivo. Una volta presentata la domanda come scegliere le 30 scuole all’interno della stessa provincia in cui si desidera essere chiamati per le supplenze? Ma facciamo prima un po’ di ripasso: dal 30 settembre (e fino al 30 ottobre) è possibile presentare la domanda per le supplenze del personale ATA. Tutti i cittadini italiani dotati di un qualsiasi diploma possono, una volta ogni 3 anni, fare domanda per entrare nelle graduatorie per le supplenze per poi sperare di essere stabilizzati. Il personale Ata è quello non docente presente nelle scuole italiane: bidelli, amministrativi, cuochi, collaboratori… Il modello D1 deve essere compilato da chi si iscrive per la prima volta. Il modello D2 invece da chi è già iscritto e deve solo confermare l’iscrizione (altrimenti decade) o da chi è già iscritto e vuole cogliere l’occasione per modificare i propri dati o fare delle aggiunte ad esempio di titoli di studio nel frattempo conseguiti.
La domanda va presentata ad una sola scuola ma in totale se ne possono scegliere 30 sempre nella stessa provincia. La scelta delle altre scuole sarà possibile a partire da…continua a leggere