A Porto Empedocle la “Tenda lo slancio”. L’intervento di Spataro




Il consigliere comunle Pasquale Spataro, presidente della V Commissione aderisce a Forza Italia

Dopo due anni di attesa, questa sera, venerdì 4 agosto, a Porto Empedocle, alle ore 21, in piazza Empedocle, innanzi alla chiesa di San Calogero, sarà inaugurato la “Tenda lo slancio” della Comunità missionaria “Porta Aperta”. Si tratta della tenda di aggregazione, formazione e intrattenimento sociale che la stessa Comunità, coordinata da suor Maria Grazia Pellitteri e suor Maria Stella, ha allestito e gestito per tanti anni ad Agrigento, in piazza Cavour. Poi, all’atto dell’insediamento dell’amministrazione Firetto è stato deciso dal Comune il trasferimento in altra sede.

In proposito, interviene il consigliere comunale di Agrigento, Pasquale Spataro, di Forza Italia, che già da tempo, da quando il sindaco Firetto ha imposto il la rimozione della “Tenda lo slancio” da piazza Cavour, ha sostenuto diverse iniziative volte a restituire alla Comunità missionaria “Porta Aperta” il suo luogo originario e storico dell’attività, ossia Agrigento e la piazza Cavour. Pasquale Spataro rivolge innanzitutto congratulazioni e auguri alle suore impegnate nella missione per non avere gettato la spugna e per avere mantenuto fede alla meritoria e preziosa opera di aggregazione sociale, soprattutto giovanile, che svolgono, a fronte del rischio devianze. E poi aggiunge: “Da parte mia proseguirò la battaglia affinchè ciò che è di Agrigento non sia tolto ad Agrigento a causa di scelte improvvide e ingiustificate da parte dell’amministrazione comunale in carica. La “Tenda lo slancio” ha rappresentato per Agrigento un punto di riferimento per una sana e costruttiva aggregazione e crescita sociale. L’avere sfrattato da Agrigento un’opera così valida e meritevole è ancora una ferita aperta, a cui bisognerà porre rimedio. E sollecitiamo l’amministrazione comunale a riflettere e valutare con coscienza e senso di responsabilità”.