Porto Empedocle, scoppia la “rivolta”: barricate di immondizia in strada




“La rivolta degli empedoclini” è scoppiata nella serata di oggi. Da settimane il paese marinaro vive immerso nei rifiuti e questa sera, alcuni cittadini, hanno deciso di creare delle barricate di immondizia bloccando la via Trento.

Una protesta plateale, frutto dell’esasperazione a cui la gente è stata condotta. Da alcuni giorni il comune, moroso nei confronti della discarica di Lentini, è stato autorizzato a conferire soltanto 8 tonnellate di rifiuti al giorno presso la discarica di Gela.

Troppo poco per la situazione che si è venuta a creare.

Ci vorrà ancora tempo prima che tutto possa tornare alla normalità.

Nel frattempo, anche ad Agrigento, e precisamente a Monserrato, diversi cumuli di rifiuti abbandonati che hanno formato delle discariche abusive, sono stati dati alle fiamme costringendo i vigili del fuoco ad intervenire.