Posizionamento su Google: perché se hai un qualsiasi tipo di attività non ne puoi fare a meno.




Che cosa significa SEO? Che cos’è il posizionamento su Google e perché qualsiasi tipo di attività oggi non ne può fare a meno?

Sia che tu sia un libero professionista, che possieda un qualsiasi tipo di azienda, avrai sicuramente sentito parlare di posizionamento su Google, SEO, SEA e tante altre sigle che, per una persona alle prime armi, possono risultare davvero incomprensibili.

Sicuramente, però, se sei capitato su questo articolo hai intenzione di avere un’idea più chiara del campo. Per questa ragione cercherò di spiegarti nella maniera più semplice possibile cosa significa posizionamento su Google, a cosa fanno riferimento le varie sigle che ti ho citato poc’anzi e come tutto questo può far aumentare i guadagni di ogni tipo di attività.

Ti sarai sicuramente accorto che internet è ormai al centro delle nostre vite. Supponiamo che tu stia cercando un ristorante vegano nella tua città, magari non tanto distante da casa tua: che cosa faresti? La risposta è molto semplice: digiteresti su Google le parole chiave “ristorante vegano città zona città”. Il motore di ricerca ti restituirebbe una serie di risultati e tu cliccheresti prima su uno, poi sull’altro, fino a scegliere quello che più ti convince.

Ora supponiamo che tu abbia un ristorante vegano, ma che tu non abbia un sito web o che questo sia posizionato nelle ultime pagine di Google, che cosa accadrebbe? La risposta è molto semplice: il potenziale utente non arriverebbe mai a conoscere il tuo ristorante e quindi andrebbe a preferire la concorrenza rispetto a te.

Questo esempio elementare vale con ogni tipo di attività o professione e credo ti abbia fatto comprendere non solo l’importanza di avere un buon sito web, ma anche quanto sia importante che questo abbia un buon posizionamento su Google.

Con il termine posizionamento su Google, dunque, si fa riferimento alla posizione occupata da un sito web in relazione ad una data parola chiave. Migliore sarà il posizionamento su Google di un sito web, maggiori saranno le possibilità che l’attività in questione aumenti i suoi clienti e, di conseguenza, i suoi guadagni.

La sigla SEO, invece, altro non è che un termine diverso per indicare la stessa cosa. Questa, infatti, sta per Search Engine Optimization, ovvero “Ottimizazione per i motori di ricerca” ed è la branca che si occupa di mettere in pratica tutte le operazioni necessarie a migliorare il posizionamento su Google di un sito web. Per informazioni pprofondite a riguardo, visita jfactor.

La sigla SEA, invece, sta per Search Engine Advertising che, tradotto in italiano, significa “pubblicità attraverso i motori di ricerca” e fa riferimento alla possibilità di sponsorizzare siti web a pagamento inserendoli in testa o in coda ad una pagina legata ad una data parola chiave.

Per una serie di ragioni mi capitano clienti che conoscono più la SEA che la SEO e che la ritengano più economica ed efficace: sbagliato! Mentre la SEO è a lungo termine, infatti, la SEA termina nel momento in cui si smette di pagare per la sponsorizzazione in questione. Senza considerare, inoltre, che gli utenti tendono a cliccare più sui risultati organici che su quelli sponsorizzati (riconoscibili dalla sigla ann., posta accanto al risultato).

Spero, dunque, che questa breve panoramica sia servita a chiarirti le idee una volta per tutte. Il posizionamento su Google, infatti, è importante per qualsiasi genere di attività e può davvero portare al successo, senza necessità di spendere cifre astronomiche.

Ti consiglio, quindi, di rivolgerti ad un esperto di SEO o ad un’agenzia che si occupi della materia, chiedendo magari un preventivo di spesa, commisurato alle parole chiave di tuo interesse (ricorda in questo caso di non scegliere mai parole chiave troppo generiche, prima di tutto perché queste sono più costose ma anche perché non è detto che vi portino realmente clienti nuovi, dato che spesso le ricerche degli utenti sono molto specifiche).

Ora che hai un po’ d’informazioni base per orientarti nel mondo della SEO e del posizionamento su Google, dunque, non mi resta che augurarti buon lavoro e buona fortuna, sperando che tu riesca a raggiungere nel più breve tempo possibile la parola chiave di tuo interesse, dando così un’importante svolta alla tua attività.