PRG, incontro tra Amministrazione, Ordini e associazioni




Si è tenuto ieri pomeriggio, presso la Biblioteca Comunale di Agrigento, un incontro al quale hanno partecipato, su invito dell’ Amministrazione Comunale gli Ordini Professionali, i Sindacati e le Associazioni di categoria.

E’ stato un incontro volto ad avviare la concertazione prevista, in seno all’ iter di formulazione delle Direttive per la revisione del Piano Regolatore Comunale.

Nel corso dell’incontro è stato brevemente illustrato il contenuto della Relazione Tecnica d’ Ufficio redatta dall’ Ufficio di Piano e i principali temi sui quali l’ amministrazione ha inteso esprimere una direzione di sviluppo economico sociale ed urbanistico.

Il dibattito si è incentrato sulla necessità di lavorare ad uno Piano che, superando gli attuali meccanismi di continuo rimando a strumenti che ne ostacolano la piena attuazione rappresenti, uno strumento di facile utilizzo per operatori e cittadini.

Si è marcata la necessità di una revisione agile che, tenendo conto delle specificità e dei ritardi accumulati, senza trascurare gli adempimenti derivanti dalla legge al fine del rinnovo dei vincoli preordinati all’esproprio, riesca a puntare dritta all’adozione definitiva del revisionando P.R.G. costruendo uno strumento idoneo a sostenere le nuove politiche urbanistiche, ambientali, sociali ed economiche della Città.

Il dibattito si è incentrato su alcuni grandi temi.

Riduzione del consumo di suolo e valorizzazione delle aree esistenti.

Il tema strategico dello sviluppo in chiave turistico-ricettiva della fascia costiera che esprime delle innegabili potenzialità economiche che ad oggi risultano inesplorate e che meritano certamente di essere valorizzate.

Le strategie complessive da mettere in atto a favore del Centro Storico che rappresenta certamente la sfida più complessa da attuare attraverso programmi e azioni che sappiano integrare soluzioni progettuali interdisciplinari affrontando il tema del recupero dei Centri Storici in termini di strategie complessive.

Si è discusso sulla necessità di fare leva sul forte incremento di flussi della Valle e mirare alla sua piena connessione con la Città attraverso un processo che va oramai intrapreso ed accompagnato, assecondando la mutata percezione della Valle da parte dei cittadini.
Il concetto di sviluppo turistico va esteso alla Città in raccordo con il Parco con particolare attenzione alla fascia costiera.

Si sono affrontati, tra gli altri, temi legati ai processi di mobilità sostenibile e della connessione tra quartieri periferici, Città e Valle attraverso il sistema del Parco territoriale.

Un seguente incontro si terrà il prossimo 25 Luglio.

Le proposte e le osservazioni scaturite dagli incontri saranno prese in considerazione dalla Giunta Comunale per la stesura delle direttive generali dello strumento di pianificazione che dovrà essere approvato in Consiglio Comunale.