Rifiuti e igiene in città: si riunisce consulta sulla tassa di soggiorno




Rifiuti e pulizia della città sono stati i temi affrontati oggi, presso la Sala Giunta del palazzo Comunale tra l’Amministrazione e la Consulta sulla tassa di soggiorno, presenti il sindaco, Lillo Firetto e l’assessore Nello Hamel.

La stagione appena iniziata suggerisce una presa d’atto di alcune criticità che necessitano di attenzione e risoluzione al fine di garantire ai turisti che sceglieranno Agrigento come tappa delle proprie vacanze un soggiorno gradevole .

Per questo motivo, rappresentanti di alcune categorie di operatori turistici, nel corso della riunione, hanno manifestato alcune difficoltà di gestione dei rifiuti per le proprie attività proponendo all’assessore suggerimenti e possibilità per una perfetta organizzazione di smaltimento, ponendo l’accento sulla forza di una completa sinergia tra privati e pubblica amministrazione. Argomenti quali lo smaltimento di rifiuti speciali o dell’umido e l’esigenza di una organizzazione per la creazione di ambiti privati di raccolta pre smaltimento hanno dato all’incontro un aspetto organizzativo di grande rilevanza.

E’ stato espresso dalla Consulta un particolare interesse per il decoro e la pulizia di quei percorsi maggiormente battuti dai turisti, che sono poi le vie principali della città, senza comunque tralasciare tutti gli altri popolosi quartieri che richiedono uguale attenzione e interesse.

Un’attenzione doverosa al fine di presentare la città agli ospiti presenti e futuri al massimo della sua naturale bellezza. Durante  la riunione, l’assessore Hamel ha fornito i dati ufficiali per il riciclo e lo smaltimento che rassicurano ed invogliano a fare ancora meglio e a questo fine è stato deciso di organizzare incontri tra esercenti, operatori turistici ed amministrazione al fine di una maggiore sensibilizzazione, organizzazione e preparazione sull’argomento rifiuti ,differenziata e decoro cittadino.