“Rimborsopoli”, inchiesta chiusa per 5 indagati




Foto di Angelo Gelo

I PM di Agrigento Alessandro Macaluso e Santo Fornasier, hanno notificato l’avviso di chiusura delle indagini a 5 persone coinvolte nell’ambito dell’inchiesta ribattezzata “Rimborsopoli”.

Si tratta del presidente provinciale di Confartigianato Francesco Giambrone, 62 anni e degli ex consiglieri comunali Alfonso Vassallo, 33 anni; Francesco Picone, 39 anni; e Antonino Cicero, 57 anni; e Alfonso Mirotta, 49 anni, riconfermato al consiglio e capogruppo dell’Ncd.

Le accuse contestate dalla Procura di Agrigento, a vario titolo, sono di falso e truffa.

I difensori (gli avvocati Daniela Posante, Tanja Castronovo, Alfonso Neri, Salvatore Pennica, Salvatore Guagliardo e Stefano Catuara) hanno venti giorni di tempo per chiedere un nuovo interrogatorio o produrre delle memorie.