“Road to Cardiff” partendo da Sant’Angelo Muxaro: il sogno di Calogero




Da Sant’Angelo Muxaro a Cardiff? Chissà… Intanto Calogero Sartorio, 7 anni, la sua Champion’s l’ha già vinta. Sorteggiato tra tutti i “junior members” dei vari Juventus Club sparsi in Italia, ha avuto il grande privilegio di incontrare i suoi idoli nella semifinale giocata allo Juventus Stadium contro il Monaco e di spingerli verso l’ultimo atto della stagione.

Un’emozione indescrivibile per il bimbo e per il suo papà Camillo che lo ha accompagnato a Torino: “Per Calogero è stata un’esperienza indimenticabile – ci ha raccontato il padre, anch’egli tifosissimo della Juventus, che forse attendeva il momento più del figlioletto -. Aver visto da vicino i suoi campioni, “battere un cinque” a Chellini, Dani Alves, Cuadrado, Paulo Dybala, Buffon (che come Calogero gioca in porta…), Gonzalo Higuaín… Gli è sembrato di sognare ma era tutto vero, sono sicuro che non lo dimenticherà mai”.

La sera della semifinale, il paese era davanti al televisore: “Tutti a Sant’Angelo aspettavano di vederlo – ci ha confidato lo zio Giuseppe – eravamo incollati al teleschermo e quando lo hanno inquadrato siamo saltati in aria, facevamo il tifo solo per lui”.

Tutti sanno com’è finito il match: e se un pizzico di merito fosse anche di Calogero, non sarebbe il caso di portarlo in Galles il 3 giugno?