Sciacca, Guardia Costiera salva uomo in mare




Un bagnante in difficoltà e che rischiava di annegare, è stato salvato dagli uomini della Capitaneria di Porto di Sciacca.

L’episodio è accaduto questa mattina intorno alle 9:00 in Contrada Foggia.
La situazione è apparsa immediatamente gravissima ai militari intervenuti, considerata la mancanza di collaborazione della persona in difficoltà, in evidente affaticamento e non più in grado di galleggiare autonomamente in quanto la stessa si era gettata in mare completamente vestita.

Inoltre, la presenza di bassi fondali nella zona e le condizioni meteomarine non favorevoli a causa delle forti correnti, contribuivano a rendere ulteriormente difficoltoso sia manovrare il mezzo nautico che effettuare il recupero della persona.

Considerata l’aggravarsi della situazione e del continuo rifiuto del malcapitato ad aggrapparsi al salvagente che sin da subito era stato gettato in acqua, i militari (ormai in procinto di gettarsi in mare pur di scongiurare il peggio, mettendo a rischio anche la propria incolumità) con una manovra repentina, sono riusciti ad afferrare la persona e a issarla a bordo.

Dopo il recupero, la persona, in evidente stato confusionale, è stata tranquillizzata e, dopo averne verificato le condizioni di salute, rapidamente condotta al porto di Sciacca ed affidata al personale sanitario del 118.

L’episodio ha dimostrato inequivocabilmente l’elevata prontezza e professionalità dei militari intervenuti grazie anche alla collaborazione dei cittadini che immediatamente hanno segnalato l’accaduto alla sala operativa del Circomare.