Sciacca, riapre l’ex chiesa Santa Margherita




“Così come avevamo anticipato, riapre l’ex Chiesa di Santa Margherita. L’Amministrazione comunale ha predisposto tutti gli interventi concordati con la Sovrintendenza ai Beni Culturali di Agrigento che consentiranno, al momento, la fruizione parziale dei suoi spazi. L’ex chiesa, prezioso monumento storico-artistico di Sciacca, riaprirà i battenti già da questo pomeriggio, alle ore 16”. È quanto rendono noto il sindaco di Scoacca Francesca Valenti e l’assessore al Patrimonio Gioacchino Settecasi.

In una comunicazione alla Sovrintendenza ai Beni Culturali di Agrigento, l’Amministrazione comunale informa l’ente che il Comune di Sciacca “ha ottemperato agli obblighi di conservazione delle opere d’arte presenti nell’aula dell’ex chiesa, predisponendo soprattutto idonei dissuasori posti a ridosso dell’abside ed impedendo di fatto l’accesso”. Il Comune “ha provveduto, inoltre, alla pulizia e cura del sito”.

“Con gli interventi messi in atto, riguardanti la messa in sicurezza dei dipinti, – comunicano il sindaco Francesca Valenti e l’assessore Gioacchino Settecasi – si disporrà l’apertura parziale, così come richiesto dalla Sovrintendenza, sezione Beni Architettonici storico-artistici ai fini della salvaguardia e tutela”.