Sviluppo turistico delle foci dei fiumi: domani incontro al Libero Consorzio




Si svolgerà domani, martedì 19 dicembre, alle ore 10.30 nell’aula “Giglia” del Palazzo dell’ex Provincia Regionale (Piazzale Aldo Moro n.1) l’incontro “Fiumi e Storia – Le foci agrigentine tra archeologia e ambiente, ipotesi di sviluppo turistico”, organizzato dal Settore Promozione Turistica del Libero Consorzio Comunale di Agrigento. Si tratta di un incontro tra varie istituzioni ed associazioni per avviare un confronto su una tematica che sta suscitando un notevole interesse grazie anche alla nuova coscienza sull’ambiente. Il territorio provinciale include infatti diversi fiumi che, oltre ad un inaspettato risveglio sotto il profilo faunistico che ha suscitato notevole interesse fra i residenti e i turisti, sono stati via di colonizzazione delle civiltà antiche, in particolare greca e minoica, come testimoniato da diversi reperti archeologici ritrovati presso le foci. In questo senso, alcune associazioni hanno di recente lanciato delle iniziative e dei progetti di valorizzazione, e nuovi spunti vengono dalle pubbliche amministrazioni.

All’incontro parteciperanno il Commissario Straordinario del Libero Consorzio dr. Giuseppe Marino, il sindaco di Agrigento dr. Calogero Firetto e i rappresentanti di varie istituzioni, tra cui Soprintendenza del Mare ed Azienda delle Foreste Demaniali, e varie associazioni ambientaliste, che si confronteranno su esperienze e proposte finalizzate a progetti di sviluppo in grado anche di attrarre risorse comunitarie.