Volontari di strada, Aldo Lo Curto: “Orgoglioso di collaborare con loro”




Inaugurato, stamani, nella sede dei Volontari di Strada, lo “Sportello Amico”, il nuovo servizio voluto dall’Associazione Onlus, grazie alla collaborazione del “Medico senza frontiere”, Aldo Lo Curto.

Oltre una decina le persone che si sono sottoposte, gratuitamente, al test per il diabete. “Si tratta di una malattia sociale sempre più frequente della quale, a volte, – ha sottolineato Aldo Lo Curto – il paziente non sa di soffrire. Il mio obiettivo – ha proseguito – non è solo circoscritto all’esame del test o alla misurazione della pressione per accertare se un paziente è iperteso e dunque fare medicina preventiva, ma è quello di “ascoltare” e dare consigli alle persone. Molto spesso capita che il paziente che si rivolge al proprio medico di famiglia, spieghi la malattia con parole tecniche. Ebbene, è mia intenzione sin dalla prossima volta che sarò ad Agrigento ai Volontari di Strada di illustrare con parole semplici diagnosi e terapia, anche in dialetto siciliano visto che, nonostante manchi dalla Sicilia da oltre 40 anni, ancora lo so parlare molto bene. E’ mia intenzione anche effettuare visite a domicilio alle persone o famiglie indigenti che non possono permettersi di pagare visite o addirittura il ticket. Anche se di fatto sono uno “straniero in patria”, però non ho mai perduto il contatto con la mia terra, con le mie radici. Ho fatto volontariato in mezzo mondo, ma capisco che, purtroppo, la situazione qui, ad Agrigento, negli ultimi anni si è aggravata e molte famiglie, complice la crisi economica, si trovano davvero in difficoltà. Ecco perché vanno favorite e salutate con grande rispetto realtà, come appunto i Volontari di Strada, che si occupano delle famiglie bisognose. Entrando in sede ho visto come lavorano ed operano i volontari. Si tratta di una bella realtà con la quale è un piacere e un orgoglio potere collaborare. E d’altronde occorre sempre tenere presente l’insegnamento di Madre Teresa di Calcutta, quando sosteneva che “è importante anche una goccia nel grande oceano della solidarietà”.

Nel corso della sua permanenza, nella sede dei Volontari di Strada, Aldo Lo Curto ha anche incontrato il referente ad Agrigento del Banco Farmaceutico, Maurizio Bonomo, per gettare le basi per una convenzione. Prossimo appuntamento con Aldo Lo Curto e i test per il diabete, sono in programma sabato 3 Febbraio e sabato 3 Marzo prossimi, sempre dalle ore 10 alle 12,30, presso la sede dell’Associazione Onlus Volontari di Strada al Viale della Vittoria, 313.

E’ stata una mattinata intesa e ricca di umanità – ha commentato la presidente dei Volontari di Strada, Anna Marino. Quella del dott. Aldo Lo Curto è stata davvero una bella lezione di solidarietà e di amore verso il prossimo, verso gli ultimi. Siamo noi ad essere orgogliosi della sua presenza”.